La scelta del primo ciuccio è qualcosa di relativamente semplice ma che può sembrare complicato per i genitori la prima volta. Occorre scegliere tra lattice o silicone, la forma della tettarella e prendere in considerazione l’ora del giorno in cui verrà utilizzato. Si apre un mondo di possibilità. Pertanto, per chiarire alcuni aspetti e facilitare il compito spieghiamo quali sono le differenze tra i diversi materiali con cui sono realizzati i ciucci.

A cosa serve il ciuccio?

I bambini nascono con un forte istinto di suzione che permette loro di nutrirsi e crescere molto in un tempo molto breve. Attraverso questo istinto riescono anche a calmarsi. Ed è qui che entra in gioco il ciuccio, poiché permette al bambino di tranquillizzarsi senza succhiare il seno della madre.

LEGGI ANCHE: Raccomandazioni per il buon uso del ciuccio

Inoltre i ciucci sono diventati un accessorio di moda, che permette di abbinare qualsiasi look con cui il bambino è vestito. La gamma di colori e disegni è sempre più ampia, oltre che innovativa e ben curata. Un ottimo esempio è rappresentato dalle collezioni Suavinex Couture e Special Occasions.

Ciucci in lattice o silicone, di quale materiale dovrebbe essere la tettarella

Lattice o silicone, questo è il dilemma. È giunto il momento di decidere. A priori, non c’è materiale che sia migliore dell’altro, ma hanno caratteristiche diverse che possono renderli più adatti per ogni momento nello sviluppo del tuo bambino. Il lattice è un prodotto naturale al 100% che viene estratto dalla corteccia. di Hevea Brasiliensis. È un materiale ambrato resistente, morbido e molto elastico. È igroscopico, cioè assorbe l’acqua e trattiene gli odori. Pertanto, con l’uso e la sterilizzazione presenta alterazioni.

Il silicone medico è un prodotto chimico e trasparente. Non assorbe odori o sapori e non varia di dimensioni con l’uso, anche se può assumere il colore degli alimenti con cui viene a contatto. Sebbene sia molto resistente, è meno flessibile. Se è tagliato può danneggiarsi, quindi è meno adatto per i bambini che hanno già avuto i loro primi denti spuntati.

LEGGI ANCHE: Ciuccio e dentini: quello che c’è da sapere

Alcune tettarelle sono meglio di altre? No. Tutti i succhietti Suavinex sono ottimali per il corretto sviluppo del palato, secondo i dentisti dei bambini. La loro progettazione e produzione sono approvate dalla Società Spagnola di Odontoiatria Pediatrica (SEOP).

Come hai scelto il tuo primo ciuccio? Che materiale hai preso in considerazione?