Se vi state domandando cos’è un baby shower la risposta è una super mega festa in onore della futura mamma e del suo piccolo non ancora nato. E’ un momento tutto per voi, per essere coccolate, circondate dalle persone a voi più care, dalle amiche. Un momento per festeggiare chi presto arriverà a riempirvi la vita e le notti di lunghe ore insonni, di pannolini sporchi e poppate continue, ma anche di tanto, immenso, incommensurabile amore: il vostro bimbo.

LEGGI ANCHE: I sintomi del travaglio: come capire se si avvicina il parto

Come organizzare un baby shower?

Ci sono diversi dettagli molto importanti da non trascurare per organizzare un baby shower perfetto.

  1. Lista invitati

    Stilate una lista di tutti coloro che vi piacerebbe avere intorno in questo giorno speciale, ma senza esagerare eh! Va bene che deve essere una super mega festa, ma non è il vostro matrimonio 🙂

  2. Inviti

    Ci sono due opzioni: – spedirli via posta, in questo caso sarebbe carino realizzarli a mano, personalizzati per ogni invitato;- inviarli via mail, sicuramente la scelta più semplice, anche in questo caso potrete personalizzarli facilmente.

  3. Il tema della festa

    Decidete qual è. La cameretta del bimbo/bimba è verde? Allora potreste organizzare un baby shower tutto verde speranza. Oppure voi avete sempre amato Winnie Pooh, Topolino, le fatine o non so che altro personaggio? Benissimo! Ecco a voi il tema perfetto del baby shower. Approfittatene, finché vostro figlio non potrà ribellarsi – e dalla pancia non potrà farlo – potrete imporgli ciò che piace a voi, vi assicuro che già dall’anno e mezzo questo sarà impossibile. Quindi, di nuovo, approfittatene.

  4. Scegliete la location

    L’ideale è a casa, belle comode sulla nostra poltrona preferita. Se proprio non riuscite a ospitare tutti gli invitati allora potete sempre optare per affittare un locale, una sala parrocchiale dal costo contenuto e dai grandi spazi sarà perfetta.

  5. La data

    Scegliete una data a voi comoda, ma ricordatevi di comunicarlo agli invitati almeno un paio di settimane prima in modo che abbiamo il tempo per organizzarsi e tenersi liberi per voi.

  6. Il menu

    Il menù è molto importante in ogni baby shower che si rispetti. Un’idea carina è preparare un menu tutto inerente al tema della festa, colorato e soprattutto sano. Vanno benissimo spiedini di frutta e verdura, tortine di yogurt, crostate fatte in casa, panini farciti. E soprattutto bevande analcoliche! Potreste versare il tutto in una grande ciotola in stile americano oppure optare per delle più semplici caraffe di succo, thè e limonata.

  7. La torta

    Se siete delle pasticcere provette potrete cimentarvi nell’impresa di realizzare voi la torta (e sono certa che avrete un risultato perfetto) altrimenti informatevi presso una pasticceria della vostra città. La torta, per un baby shower perfetto, rispetta rigorosamente il tema della festa.

  8. Le decorazioni

    Non esiste baby shower senza decorazioni sparse per tutta la casa. Se siete brave a disegnare a voi il compito di realizzarne a mano, se come me avete una manualità pari a quella di un bambino di due anni (anzi mio figlio è più bravo di me) allora potrete acquistarle in negozi che vendono tutto il necessario per una festa o, meglio, al supermercato dove sicuramente saranno più economiche. In ogni caso chiedete a ogni ospite di regalarvi una sua foto di quando era bambino che voi appenderete con una mollettina di legno a un filo per i panni. Sarà divertente vedere come erano i vostri amici e parenti da piccolini.

  9. Il tavolo per i regali

    A un baby shower si viene sommersi di regali, per cui è importante preparare un tavolo in un angolo della stanza, coperto da una bella tovaglia colorata o decorato con fiori, dove sistemare i regali. Un consiglio per evitare possibili gaffe: conservate i biglietti dei vari doni per rileggerli poi con calma perché nella confusione di quel giorno potreste dimenticarvi chi vi ha regalato e che cosa.

  10. I giochi

    A un baby shower che si rispetti non mancano i giochi. Qualche idea potrebbe essere:- fare un enorme, immenso e esilarante pannolino con la carta igienica nel quale avvolgere i partecipanti al gioco. Dividete gli ospiti in due squadre, vince chi finisce per primo; – prendete dei rotoli di lana e chiedete ai vari ospiti di tagliarne un pezzo che secondo loro sia adatto a circondare il vostro bellissimo pancione. Il vincitore è chi si avvicina di più alla misura giusta; – prendete un bambolotto, un pannolino e una benda per gli occhi. Il gioco consiste nel riuscire a cambiare il pannolino al bambolotto con gli occhi bendati, vince chi è più veloce.

  11. I regali per gli invitati
    A un baby shower non può mancare un piccolo pensiero per gli invitati. Potreste regalare dei segnalibri con delle frasi divertenti stampate sopra, o se preferite qualcosa di più economico potreste cucire delle piccole calzine in tulle dove mettere delle caramelle o dei cioccolatini. Un’altra idea potrebbe essere di realizzare un cd con la vostra musica preferita. Insomma liberate la fantasia!

Ora non vi resta che divertirvi al vostro baby shower perfetto 🙂

Raccontateci il vostro baby shower o quello di una vostra amica: condivideremo così tante idee per le  future mamme!