Mascherine igieniche: come farle indossare ai bambini?

Oggi è diventata parte dell’outfit quotidiano: tutti siamo obbligati a indossare le mascherine igieniche sul viso, di modo che coprano naso e bocca, a causa della pandemia da Covid-19, uno dei tanti modi efficaci per rallentare la diffusione del virus.

In principio, erano soprattutto medici, infermieri e altri operatori sanitari a indossarle; oggi è compito di tutti, anche dei bambini, per i quali può sembrare quasi normale ormai, ma pur sempre in alcuni casi spaventoso.

Soprattutto i più piccoli potrebbero sentirsi a disagio con le mascherine, quindi potrebbero aver bisogno di ulteriore sostegno e conforto dai genitori, i quali hanno il compito di spiegarne loro l’utilità e di rendere più accettabile e divertente il fatto di doverla indossare.

Qui sotto, ecco un vademecum per insegnare ai tuoi bambini a indossare la mascherina senza problemi. Ricordiamo che i bambini di età inferiore ai 2 anni non sono tenuti a indossarla.

Come abituare i bambini a indossare le mascherine igieniche?

Il modo in cui i bambini reagiscono alla vista delle mascherine dipende in parte dalla loro età.

I bambini più grandi potrebbero non reagire affatto, la maggior parte è in grado di adattarsi abbastanza rapidamente, anzi qualcuno potrebbe giocare al fatto di trasformarsi in un supereroe.

Ma per i più piccoli, in particolare quelli in età prescolare, vedere persone con le mascherine potrebbe richiedere un po’ di tempo per abituarsi. Magari hanno bisogno di scrutare l’altra persona e di un genitore che li rassicuri, spiegando loro che va bene così.

La reazione di alcuni potrebbe essere di spavento, piangendo o nascondendosi la faccia. In tal caso, parole rassicuranti, conforto e accoglierli in braccio possono aiutare a calmarli.

Le mascherine nascondono parte del viso di una persona e i bambini piccoli fanno affidamento sui volti per sentirsi al sicuro. Quando i volti sono parzialmente nascosti dalle mascherine, i bambini non possono vedere il sorriso amichevole o l’aspetto familiare che di solito li mette a proprio agio.

Mascherine igieniche per bambini: come abituare il bambino

  • Aiuta il tuo bambino ad abituarsi alla maschera: Per quanto puoi, dagli il tempo di esercitarsi a indossare la mascherina prima che possa aver bisogno di indossarne una fuori casa. Insegnagli come indossarla correttamente e come toglierla.
  • Incoraggialo a decorare la sua mascherina: Questo potrebbe aiutarlo a sviluppare un senso di appartenenza e di controllo sulla situazione. Un tocco personale può contribuire ad accettare la mascherina come parte della normalità e ad aumentare le probabilità che voglia indossarla. A seconda del tipo di mascherina, i bambini possono disegnarci sopra con dei pennarelli o applicarvi degli adesivi.
  • Fatelo insieme: Se crei mascherine o rivestimenti per il viso di stoffa fai da te, lascia che i bambini più grandi ti aiutino. Esistono maschere senza cuciture facili da realizzare, spesso con materiali che probabilmente già possiedi (magliette, bandane dismesse…). Se invece sei in cerca di mascherine già pronte all’utilizzo, lascia che sia il tuo bambino a scegliere la fantasia che più gli piace, sarà più stimolato ad indossarla.
  • Rendilo divertente: Con i bambini più piccoli, introduci il senso del gioco. I bambini possono fingere di essere un medico o un infermiere mentre indossano le loro mascherine e giocano a “prendersi cura” di un peluche o di una bambola.
  • Richiedi un feedback: Puoi chiedere a tuo figlio di mettere una mascherina a un peluche e poi porre domande di follow-up sul motivo per cui l’amico indossa la mascherina. A seconda delle risposte, puoi chiarire qualsiasi confusione e offrire rassicurazione.

Per aiutare a capire meglio la situazione, ecco alcune risposte da poter fornire in base all’età.

mascherine-viso-per-bambini-suavinex

Per i bambini più grandi

  • Digli cosa aspettarsi e perché: Prima di uscire, menziona il fatto che tutti indosseranno una mascherina, aggiungendo: “Bisogna farlo per fermare i germi, e noi lo vogliamo, giusto?”. Questo lo responsabilizzerà e lo metterà a suo agio.
  • Spiegane il lato positivo: Sii onesto, ma concentrati sul bene che le mascherine possono fare, piuttosto che sulle cose cattive che un virus può fare. Per esempio, potresti dire: “A causa del coronavirus in giro, tutti stiamo facendo la nostra parte per fermarlo: ecco perché indossiamo tutti la mascherina”.
  • Lascia che ti mostri ciò che ha imparato: Invita i bambini in età scolare a dirti le altre cose che fate già in famiglia per fermare i germi. Per esempio, chiedi loro di mostrarti come si lavano le mani e lodali se fanno tutto correttamente.

Per i bambini più piccoli

  • Accetta la sua reazione: Sappi che è normale che i bambini piccoli reagiscano con cautela a cose che non si aspettano, non capiscono o non sentono familiari. Lascia che si prendano il loro tempo per prepararsi alle novità.
  • Confortalo: I bambini guarderanno a te per essere calmati e sostenuti. Lascia che tuo figlio si sieda sulle tue ginocchia e rassicuralo. È così che comincia il processo di adattamento e di curiosità.
  • Sii giocoso e mostra comprensione: Se ti sembra pronto, trova un modo per scherzare con tuo figlio sull’argomento, per farlo sorridere. Ridere è rilassante. E alcuni momenti di dolcezza aiutano a bilanciare quelli stressanti.
  • Invita tuo figlio a disegnare la mascherina: Insieme, potreste disegnare immagini di persone che indossano mascherine (o non le indossano, e spiegare però che è scorretto). Oppure create una mascherina da gioco e lasciate che una bambola o un peluche la provino. Il gioco e il disegno possono aiutare i bambini a capire cosa hanno visto e sentito. Sono un modo per elaborare le emozioni e ad accettarle e questo li aiuta a sentirsi un po’ più preparati per la prossima volta.

Mascherine viso per i bambini: le più adatte

Secondo quanto riportato sul sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, i bambini in buona salute possono indossare una mascherina non medica o in tessuto.

Ciò impedisce al virus di essere trasmesso ad altri se sono infetti ma asintomatici. I genitori devono assicurarsi che la mascherina in tessuto sia della misura corretta e copra sufficientemente il naso, la bocca e il mento del bambino.

Invece, i bambini con condizioni di salute precarie (fibrosi cistica, cancro o immunosoppressione) dovrebbero, previa consultazione dei medici, indossare una mascherina medica, che oltre a ostacolare la diffusione del virus, garantisce la protezione a chi la indossa.

Se sei in cerca di mascherine igieniche in tessuto lavabili e riutilizzabili con una stampa carina per i tuoi bambini, Suavinex ha progettato una linea di mascherine filtranti in tessuto omologate e certificate che puoi lavare e riutilizzare fino a 25 lavaggi. Sono disponibili in tre taglie: mascherine per bambini dai 3 ai 5 anni, mascherine per bambini dai 6 ai 10 anni e mascherine per adulti.

Le mascherine in tessuto Suavinex, realizzate con quattro strati di protezione (cotone + 2 strati in TNT – tessuto non tessuto – + cotone), rispettano la normativa europea CWA 17553:2020.

Oltre a garantire un’efficacia antibatterica superiore al 88%, consentono facile traspirazione in modo che i bambini non si lamentino quando la indossano.

Inoltre, con tutti i nostri modelli di mascherine in tessuto riceverai in regalo un porta-mascherina per riporla igienicamente nella borsa o in tasca.

Fonti: